Grammar tip: Past simple Vs Present perfect

La differenza tra Past simple e Present perfect è il tallone d’achille della maggior parte delle persone che incontro. C’è chi mi chiede se uno corrisponda al passato prossimo e l’altro al passato remoto, chi invece li usa senza cognizione di causa, chi ancora li definisce uno come un presente in divenire (cosa diavolo significherà?) e uno come un passato terminato (anche qui ho dei dubbi sulla ridondanza dell’espressione).

Ma allora, come si usano questi due tenses se non sono nulla di quello scritto sopra?

Ti sembrerà strano ma la risposta è  semplicissima, a dir poco disarmante. Iniziamo col dire che l’italiano e l’inglese sono due cose completamente differenti e pensare di comprendere la grammatica inglese semplicemente paragonandola a quella italiana è sbagliatissimo. Siamo di fronte a qualcosa d’altro, dobbiamo considerarla come un nuovo concetto. Il Present perfect e il Past simple non esistono in italiano così come noi pensiamo ai verbi passati. L’unica cosa che li differenzia nell’uso è la determinazione della sfera temporale: se indico quando una determinata azione è stata compiuta nel passato allora devo usare il Past simple, se al contrario non specifico il tempo utilizzerò il Present perfect.

Ti elenco di seguito alcuni esempi:

Past simple. In arancione è messo il tempo: il momento cioè in cui quella determinata azione è accaduta nel passato. In grassetto invece il Past simple.

In italiano abbiamo: Ieri sono andato a lavoro alle 8.

In inglese corrisponde a: Yesterday I went to work at 8.

In italiano abbiamo: Domenica scorsa non ho giocato a tennis.

In inglese corrisponde a: Last Sunday I didn’t play tennis.

In italiano abbiamo: Hai guidato la tua macchina l’altro ieri?

In inglese corrisponde a: Did you drive your car the day before yesterday?

Present perfect:

In questi casi invece non è specificato il momento nel passato in cui quella determinata azione è avvenuta. In grassetto il Present perfect.

In italiano abbiamo: Ho appena finito di leggere un libro molto interessante.

In inglese corrisponde a: I have just finished to read a very interesting book.

In italiano abbiamo: Marta non è andata in Giappone.

In inglese corrisponde a: Marta hasn’t gone to Japan.

In italiano abbiamo: Hai mai studiato musica?

In inglese corrisponde a: Have you ever studied music?

Basta considerare l’uso di questi due verbi uno scoglio insormontabile. Bisogna solo pensare alla presenza o meno del tempo. Se viene indicato un momento preciso nel passato allora è Past simple altrimenti Present perfect tutta la vita. Applica questa piccola regola e la tua tallonite passerà in un nanosecondo!

Spero tanto che questo breve articolo ti sia d’aiuto e che dopo averlo letto non avrai più dubbi su come utilizzare le due forme verbali.

Fammi sapere cosa ne pensi, se ti è piaciuto e se l’hai trovato utile.

 

Una opinione su "Grammar tip: Past simple Vs Present perfect"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: